Gli aromi per sigaretta elettronica

Da quando è stata inventata la sigaretta elettronica, un dispositivo che ha ampiamente cambiato le normali tendenze sul mercato, sono stati inventati moltissimi aromi per le sigarette elettroniche. Alcuni di questi sono degli aromi di base adatti per tutti i dispositivi elettronici; altri si adattano bene a un particolare modello piuttosto che a un altro. Inoltre gli aromi per le sigarette elettroniche si suddividono in quelli più intensi e quelli meno intensi, meglio adatti a dei fumatori esperti anziché a quelli alle prime armi e così via.

Nella vasta gamma di scelta possibile degli aromi per sigaretta elettronica ognuno può scegliere il componente che meglio si addice alla sua personalità e alle sue esigenze. E oltre ai gusti di base, come fragola, mirtillo, il gusto alla nicotina e altri, è possibile unire più aromi tra di loro. Mixare i liquidi, difatti, è uno dei principali punti di forza degli aromi per sigaretta elettronica, in quanto permette di ottenere dei gusti esclusivi e non in commercio. Ognuno unendo più aromi tra di loro può creare un gusto proprio, del tutto personalizzato.

Quali sono gli aromi di base?

Gli aromi di base sono così tanti, che elencarli tutti potrebbe essere una missione impossibile. Uno dei più importanti è quello alla nicotina, in quanto permette a molti utenti di percepire il sapore di una sigaretta vera, senza fumarla. Il che è salutare: durante il fumo di una sigaretta elettronica vengono meno i processi di combustione responsabili della radiolisi. Vengono liberate meno sostanze nocive e l’organismo del fumatore ne gode. Tra i gusti di base più importanti occorre ricordare la fragola, il melone, la cioccolata e i gusti generici.

Tutti vengono utilizzati per formare dei liquidi personalizzati e creare un aroma proprio. Non è detto che bisogna unire soltanto 2 o 3 liquidi. Al più si possono unire anche 4 o 5 liquidi in proporzioni diverse, in modo da dare vita a un aroma del tutto speciale. Per farlo esistono alcuni dispositivi in grado di mischiare tra di loro varie “parti” di più aromi unendoli quindi fino a formare il liquido finale, quello in uscita. Non vi sono altri limiti per quanto riguarda la possibilità di formare degli aromi diluiti o concentrati, con un grado d’intensità.

Dove comprare gli aromi per sigaretta elettronica?

Al giorno d’oggi il mercato è così vasto che risulta davvero difficile scegliere un punto di vendita e ignorarne tutti gli altri. Ogni negozio cerca di contribuire creando un prodotto unico ed esclusivo. I rivenditori più grandi insieme agli aromi venduti offrono anche degli altri oggetti, tra cui gli accessori come i porta-sigarette elettroniche. Spesso, inoltre, è possibile trovare gli aromi per sigarette elettroniche in offerta. Basta cercare sul web, in modo da non doversi nemmeno spostare dalla propria abitazione. I negozi online sono tanti; le scelte possibili – vastissime. E qualora si voglia sempre provare il prodotto prima di acquistarlo e averlo “tra le mani”, si può sempre andare in un negozio di rivendita fisico. Nel Bel Paese ce ne sono di diversi non solo nelle più grandi città, ma anche nelle più piccole realtà di campagna.


Vuoi ricevere aggiornamenti sui prodotti delle sigarette elettroniche?

Lascia i tuoi dati qui sotto!

------------------------------------